Philip Kotler Marketing Forum 2018

Philip Kotler Marketing Forum 2018

Il precision marketing è il tema principale

philip kotler marketing forum 2018


Lo scorso sabato 1 dicembre è stato consegnato agli archivi il Philip Kotler Marketing Forum 2018, prestigioso evento che unisce le più grandi menti del marketing internazionale. Al Fico Eataly World di Bologna, sotto la supervisione dei padroni di casa Oscar Farinetti e Tiziana Primori, un nutrito pubblico di marketer ha potuto ascoltare la voce di guru assoluti in materia come Philip Kotler e Martin Lindstrom.

Il tema centrale della manifestazione è stato il precision marketing: una nuova frontiera che cerca di affinare il focus sul cliente con l’obiettivo di creare offerte su misura per ogni individuo.



Philip Kotler e il marketing 4.0



Philip Kotler, il padre del marketing moderno che ne analizza le evoluzioni dal lontano 1967, sostiene che oggi non siamo nemmeno vicini ad applicare il precision marketing. Il fatto che ogni giorno ci arrivino e-mail di aziende pronte a venderci di tutto dimostra che gli studi sui singoli clienti sono ancora poco diffusi. Le imprese dovrebbero crescere in consapevolezza e prendere coscienza dell’ambiente sociale in cui si trovano.

Durante la conferenza Kotler ha toccato molti degli argomenti già affrontati nel suo libro Marketing 4.0. Dal tradizionale al digitale, uscito nel 2017 e molto dibattuto. I prodotti devono riflettere i valori umani alla luce dell’evoluzione digitale e i marketer hanno il compito di studiare nei minimi dettagli il percorso che porta i clienti all’acquisto. Alla luce del rapporto sempre più biunivoco tra produttore e consumatore, il nuovo processo di vendita viene definito con le cosiddette Quattro C:


  • Co-creazione: il prodotto viene pensato da subito con in mente le esigenze del cliente di riferimento.
  • Currency: il prezzo non è più una grandezza fissa, ma diventa una valuta che muta il suo valore con le oscillazioni del mercato.
  • Canale: si sta procedendo verso un abbandono del negozio centralizzato in favore di una vendita peer to peer (Airbnb, Uber eccetera).
  • Conversazione: la promozione del prodotto somiglia oggi di più a una conversazione con il consumatore.

In qualsiasi strategia di marketing le parole chiave che un’azienda deve tenere sempre bene a mente sono:

  • Connettività.
  • Economia digitale.
  • Integrazione tra fisico e online.
  • Passaparola.
  • Fiducia.

Marketing 4.0 non è l'unica opera 4.0 di Kotler, che a fine 2018 ha pubblicato in collaborazione con Giuseppe Stigliano Retail 4.0. 10 Regole per l'Era Digitale, una serie di consigli per rilanciare il retail tradizionale alla portata di tutti i negozianti.


Martin Lindstrom e il neuromarketing



Inserito tra i 100 uomini più influenti del mondo da Time nel 2009, Martin Lindstrom è il padre del neuromarketing e un profondo conoscitore dell’Uomo. Buona parte del suo lavoro quotidiano, infatti, è seguire i semplici consumatori nella vita di tutti i giorni e registrare le loro reazioni, anche minime, in merito a promozioni e prodotti delle aziende per cui è consulente. Minimo è la chiave per comprendere l’economia di oggi: secondo Lindstrom sono gli small data, i più piccoli dettagli, a fare la differenza tra strategie vincenti e perdenti. Analizzando le preferenze finali del cliente è dunque possibile migliorare il marketing e le vendite.

Secondo il suo punto di vista nel prossimo futuro i social media avranno un ruolo sempre più determinante. Nei colloqui di lavoro non sarà più importante mostrare le proprie competenze o il curriculum, ma dare il numero dei propri follower. Sarà su quel terreno che si misurerà l’efficacia di una persona nel mondo del marketing.

Martin Lindstrom è un guru del digital marketing, sempre informato per quanto riguarda lo sviluppo tecnologico, ma non possiede uno smartphone. Nel mondo digitale, una volta condiviso un contenuto online non è più possibile controllare appieno la sua diffusione. L’unico modo di proteggere la privacy, sostiene Lindstrom, è non connettersi proprio.

Categoria

Web marketing

Tags

digital,web marketing