Featured snippet: cosa sono e come si ottengono

Featured snippet: cosa sono e come si ottengono

Tutto ciò che devi sapere per raggiungere la posizione zero

featured snippet google


Un featured snippet è il risultato di una ricerca su Google che appare in un box bianco in cima alla SERP, nella posizione zero. Nel box sono presenti:


  • Un estratto di testo che risponde alla domanda posta dall’utente in fase di ricerca.
  • Il link della pagina che contiene la risposta.
  • Il titolo della pagina.
  • L’indirizzo URL della pagina.

I featured snippet sono una tipologia speciale di posizionamento organico, ovvero che si ottiene senza pagare Google.


featured snippet google

Fonte: www.support.google.com



Da cosa dipende un featured snippet



Prima di spiegarti come puoi provare a ottenere la posizione zero, è bene che tu sappia la verità: non esiste alcun SEO specialist che abbia in tasca la ricetta esatta per apparire in un featured snippet. L’algoritmo di Google è misterioso, talvolta anche per i suoi stessi sviluppatori. Alcuni studi hanno tuttavia rilevato che potrebbe dipendere da alcuni fattori principali:


  • CTR (Click-Through Rate): il numero di clic sulla tua pagina quando appare nei risultati di una ricerca al netto delle impressioni, ovvero del numero di volte in cui viene visualizzata.
  • Frequenza di rimbalzo (bounce rate): la percentuale degli utenti che lasciano il tuo sito dopo aver visualizzato la pagina che appare nella SERP.
  • Qualità del contenuto: quanto più la pagina si concentra su un argomento preciso, risponde a una domanda e offre spunti per l’approfondimento, tante più sono le possibilità che diventi un featured snippet.
  • Autorevolezza: un altro fattore che contribuisce in generale al buon posizionamento. Google misura l’autorevolezza in base a numero di visite, condivisione sui social e coinvolgimento degli influencer.


L’importanza delle 5 W (who, what, where, when, why)



Google si evolve progressivamente e negli ultimi anni ha introdotto diverse novità fondamentali con l’obiettivo di adattarsi alle nuove modalità con cui gli utenti sottopongono le richieste al motore di ricerca. Fino a qualche anno fa, infatti, le persone tendevano a ricercare attraverso poche parole chiave generali. Oggi, invece, si sentono perfettamente a proprio agio nel digitare intere frasi all’interno della barra di ricerca. Ancora più nello specifico, pongono a Google domande nello stesso modo in cui le farebbero a una persona.

I featured snippet, nella stragrande maggioranza dei casi, rappresentano proprio la risposta a una domanda. Il primo passo per ottenere l’ambita posizione zero è rispolverare le lezioni dei tempi delle scuole elementari sulla stesura di un testo. Una pagina del tuo sito ha più possibilità di apparire in un featured snippet se risponde a una delle famose 5 W:


  • Chi
  • Cosa
  • Dove
  • Quando
  • Perché.

Per ottenere un buon posizionamento nella SERP, in generale, non basta più l’ottimizzazione di una pagina per alcune keyword. Devi cambiare punto di vista: metterti nei panni dell’utente, immaginare quali domande pone a Google e rispondere nel modo più naturale ed efficace possibile.



Come ottenere un featured snippet



Ecco come puoi organizzare la tua pagina per provare a ottenere un featured snippet:


  • Pensa a una domanda semplice e diretta che possa interessare al tuo pubblico di riferimento. Analizza con cura gli utenti a cui il tuo sito si rivolge, costruisci dei modelli e adatta il tuo linguaggio di conseguenza.
  • Fornisci una risposta concreta. Google preferisce le risposte logiche, che non utilizzano introduzioni superflue o concetti troppo complessi.
  • Aggiungi contenuto alla tua risposta. Devi saper intrattenere l’utente e spingerlo ad approfondire, magari anche su un’altra pagina del tuo sito.
  • Ricordati di inserire la parte che vuoi far apparire nella posizione zero in un tag p.
  • Il paragrafo che scegli deve essere stringato, massimo 50 parole.
  • Utilizza bene i titoli (H1, H2 eccetera) per indicare a Google dove si trova la risposta.


Featured snippet e ricerca vocale



Grazie all’introduzione di molti nuovi dispositivi per l’interazione audio, la ricerca vocale potrebbe diventare molto importante nel prossimo futuro. Con la nuova tendenza ottenere un featured snippet è decisivo: in questi casi il dispositivo riporta solo il primo risultato, non i primi 10.



Vantaggi e svantaggi



Apparire in posizione zero ha un solo, grande vantaggio: la visibilità. Google suggerisce una pagina del tuo sito con un box speciale e spesso gli utenti non proseguono oltre la ricerca.

Avere una risposta lì, pronta e in bella vista grazie ai featured snippet può però essere un’arma a doppio taglio. Una ricerca di Ahrefs dimostra infatti che una SERP che contiene un box in primo piano ottiene in media meno clic di una che ne è sprovvista. Il motivo è semplice: l’utente trova la risposta alla propria domanda già nella pagina dei risultati e non sente il bisogno di approfondire l’argomento cliccando su uno dei link. In altre parole, non è detto che apparire in un featured snippet corrisponda sempre a un aumento del traffico per il tuo sito.


featured snippet grafico
Fonte: www.ahrefs.com

Categoria

Web marketing

Tags

digital,web marketing,tips